Rassegna teatrale 2023/2024

Dettagli della notizia

Al nastro di partenza la nuova stagione del Teatro Romano Pascutto di San Stino di Livenza. Cinque gli appuntamenti in cartellone in abbonamento e tre fuori abbonamento, senza dimenticare le domeniche in famiglia pensate per i più piccoli.

Data:

24 Ottobre 2023

Tempo di lettura:

Descrizione

Al nastro di partenza la nuova stagione del Teatro Romano Pascutto di San Stino di Livenza. Cinque gli appuntamenti in cartellone in abbonamento e tre fuori abbonamento, senza dimenticare le domeniche in famiglia pensate per i più piccoli. L’amministrazione comunale omaggerà poi i propri cittadini di un quarto appuntamento con un nome d’eccellenza, un volto amato e conosciuto per il lavoro di divulgazione attraverso i suoi libri e sui vari mezzi di comunicazione. L’evento, con ingresso a titolo gratuito, è in programma nel 2024. Maggiori informazioni in merito verranno comunicate prossimamente

La stagione è promossa e organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di San Stino di Livenza in collaborazione con Arteven – Circuito Multidisciplinare del Veneto.

L’arte, e dunque anche il teatro, attraverso la creazione artistica, è una determinante esperienza conoscitiva che sembra compiere un’apparente riduzione della realtà, ma è soprattutto potenziamento della medesima. Una rappresentazione teatrale riesce a comunicare, in un intervallo di tempo e spazio limitato, concetti che richiedono tempi molto più lunghi per esplicarsi al di fuori dell’ambito artistico. In un’epoca in cui il pensiero critico è vittima di un deterioramento dell’interesse culturale, la nostra rassegna si pone l’obiettivo di incoraggiare e promuovere la libertà di pensiero e il senso estetico. Nella scelta degli spettacoli, anche attraverso un’intrinseca provocazione intellettuale, l’invito è quello di imparare ad essere cittadini del nostro tempo, attraverso personaggi che ci fanno da specchio. Il fine è dunque un’armonizzazione civile, di comprensione dell’io e dell’altro, in ogni sfaccettatura. Tale processo passa sempre attraverso opere perturbanti e/o concilianti, proprio per favorire la formazione o preservazione del pensiero critico in un terreno fervido, capace di smuovere e stimolare le coscienze mediante un’analisi critica della società. Riconfermiamo gli spettacoli rivolti ad un pubblico più giovane, nella loro valenza pedagogicamente ricreativa. La proposta teatrale per gli adulti si arricchisce di uno spettacolo in più che vi sorprenderà, in arrivo a titolo gratuito nel 2024.

Vi aspettiamo numerosi.

Il Sindaco                                                                                                       L’Assessore alla Cultura

Gianluca De Stefani                                                                                        Andrea Simonella

 

Per gli spettacoli in abbonamento si apre il sipario il 1 dicembre con SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE di William Shakespeare nell’adattamento del Centro Teatrale Da Ponte. Le storie e i personaggi vengono trasportati dentro l’atmosfera del circo, Il Circo Atene. Sulla base degli intrecci shakespeariani, prendono vita nuove relazioni e nuovi intrighi animati da problematiche e urgenze legate al mondo contemporaneo. Un’atmosfera dolce/amara, con le sue risate, con la paura che può far scaturire e i suoi personaggi dalle mille sfaccettature.  Appuntamento con la danza il 13 gennaio: la Compagnia Artemis Danza/Monica Casadei porta in scena PRIVATE CALLAS, un omaggio all’ indimenticabile diva che ha portato in scena le più celebri protagoniste dell’opera grazie alla sua presenza scenica, voce e carisma viene celebrata in uno spettacolo che mette in luce i chiaroscuri di una vita segnata dal successo e dalla solitudine. Una pièce corale per mettere in scena l’anima frammentata de “la Divina”, che incessantemente ha lottato per la propria affermazione e per il ruolo della donna nella società. Il 26 gennaio è la volta di Zelda Teatro in UNA DONNA SOLA di Dario Fo e Franca Rame. Tra farsa e tragedia, ironia e sarcasmo, amore e molestie, Marica Rampazzo ci invita a riflettere e a prendere coscienza dei nostri piccoli incubi quotidiani interpretando Maria, una donna che cerca di resistere alle richieste sessuali del cognato, alle avances di un maniaco telefonico, alle occhiate indiscrete di un voyeur, all’insistenza di un giovane amante e infine alla violenza psicologica di un marito prevaricatore. Il 24 febbraio in scena la Compagnia teatrale Arte Povera con LE TROIANE di Euripide, un testo scritto nel 415 a.C. ma ancora tristemente attuale: la città di Troia infatti è caduta, gli uomini troiani sono stati uccisi e le donne devono essere assegnate come schiave ai vincitori. La fitta trama di soprusi, violenze psicologiche e vessazioni compiute dai vincitori verso l’universo femminile è pronta a travalicare la classicità fino a giungere dritta ai giorni nostri. il 9 marzo arriva al Teatro Pascutto Simona Cavallari insieme a Federico Benvenuto in DIALOGO DI UNA PROSTITUTA CON UN SUO CLIENTE di Dacia Maraini. La sera del 9 marzo alle ore 18.00 presso il Teatro Pascutto l’autrice Dacia Maraini terrà un incontro con il pubblico per presentare lo spettacolo da cui è tratto il suo omonimo libro. Ingresso libero e gratuito. La storia narra di Manila, che lavora come prostituta per mantenere sé stessa e il suo bambino. In una stanza spoglia riceve uno dei suoi tanti clienti, uno studente di Economia di buona famiglia, apparentemente schivo e timido. Con la sua volgarità la ragazza cerca in ogni modo di sottomettere il giovane cliente che sembra provare sentimenti sinceri nei confronti di Manila.

Inizio spettacoli ore 21.00.

Per gli spettacoli fuori abbonamento troviamo il 25 novembre Ubaldo Pantani in BARTALI, IL CAMPIONE E L’EROE. Gino Bartali durante la Seconda guerra mondiale sfrutta la sua popolarità e si presta a fare la staffetta per un’organizzazione che cerca di salvare gli ebrei dalla persecuzione nazifascista. Pantani, attore e comico imitatore, si misura con il teatro di narrazione attraverso un racconto che intreccia riferimenti autobiografici in un omaggio alla storia del grande campione di ciclismo e di umanità. Il 29 marzo è la volta di Antonella Ferrari in PIÙ FORTE DEL DESTINO, omonimo adattamento teatrale della sua prima opera letteraria, racconta non senza emozionare, la sua storia, la sua disabilità, la sua lotta, la sua vita vissuta pienamente. Giovedì 28 marzo alle ore 18.00 presso il Teatro Pascutto è previsto un incontro di presentazione del libro "Comunque mamma" di Antonella Ferrari. Ingresso libero e gratuito. Il 4 aprile è la volta di Daniele Parisi in IO PER TE COME UN PARACARRO Una coppia che sta per dare alla luce un figlio decide di partire per costruire un avvenire decente. I famigliari di lui non riescono a dissuadere i due dal voler intraprendere questo viaggio e lungo il tragitto la coppia incontrerà diverse umanità alla deriva.

Inizio spettacoli ore 21.00.

La domenica pomeriggio appuntamento con gli spettacoli dedicati ai più piccini: si inizia il 3 dicembre con BIANCANEVE nell’adattamento a cura di La Baracca – Testoni Ragazzi; il 14 gennaio il Gruppo Panta Rei porta in scena I TRE PORCELLINI; il 25 febbraio il Teatro Due Mondi è in scena con LE NUOVE AVVENTURE DEI MUSICANTI DI BREMA

Inizio spettacoli ore 16.00.


San Stino Stagione Teatrale

SPETTACOLI IN ABBONAMENTO
ABBONAMENTO (5 spettacoli)
>INTERO € 80,00 > RIDOTTO € 68,00

MODALITÀ ACQUISTO ABBONAMENTI presso la Biblioteca Comunale dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30, il venerdì anche dalle 15 alle 18.00 secondo le seguenti modalità:

RINNOVO ABBONAMENTI dal 30 ottobre al 6 novembre (escluso il 1 novembre)

CAMBI POSTO E NUOVI ABBONAMENTI dal 7 al 17 novembre

ONLINE su vivaticket.com e myarteven.it e punti vendita Vivaticket dall’8 novembre

BIGLIETTI

> INTERO € 20  > RIDOTTO € 18

PREVENDITA BIGLIETTI

ONLINE su vivaticket.com e myarteven.it e punti vendita Vivaticket dal 18 novembre

VENDITA in Biblioteca nei tre giorni antecedenti lo spettacolo e il giorno di spettacolo in Teatro da un’ora prima dell’inizio

-------------------------------------------------------------

SPETTACOLI FUORI ABBONAMENTO

BIGLIETTI

> INTERO € 20  > RIDOTTO € 18 per Bartali, il Campione e l’eroe, e per Più forte del destino

> INTERO € 15  > RIDOTTO € 12 per Io per te come un paracarro 

> PROMO 3 SPETTACOLI > INTERO € 40  > RIDOTTO € 35

PREVENDITA PROMO 3 SPETTACOLI in Biblioteca dal 30 ottobre al 17 novembre (escluso 1 novembre), dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30, il venerdì anche dalle 15 alle 18.00

PREVENDITA BIGLIETTI in Biblioteca nei tre giorni antecedenti lo spettacolo

VENDITA il giorno di spettacolo in Teatro un’ora prima dell’inizio

--------------------------------------------------------------------------------------------------------

DOMENICHE A TEATRO

BIGLIETTI

> INTERO € 5,00

> PROMO ONLINE € 3,50 + d.p.

> PROMOZIONE FAMIGLIA 3 biglietti a € 10,00 (in biglietteria)

PREVENDITA ONLINE su myarteven.it e vivaticket.com e relativi punti vendita

VENDITA il giorno di spettacolo in Teatro un’ora prima dell’inizio, tel. 0421 310627

INFORMAZIONI

Biblioteca Comunale tel. 0421 473921

Teatro Romano Pascutto tel. 0421 310627

www.sanstino.it - www.cultura.cittametropolitana.ve.it - www.myarteven.it

Ultimo aggiornamento: 10/11/2023, 11:06

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri